lunedì 25 marzo 2013

Pastiera napoletana - ricetta pasquale

Non è pasqua se non si sente per casa l'odore della Pastiera, il profumo dell'essenza di fiori d'arancio, se non si aspetta con ansia il giorno di pasqua per poter assaggiare questa delizia tutta napoletana. Io credo di potermi considerare super fortunata, le mie origini partenopee, la mamma è della provincia di napoli, mi aiutano sicuramente a preparare un'ottima pastiera, seguendo una ricetta più che collaudata e tramandata da molte generazioni, oggi la condivido con voi, ecco la nostra ricetta della pastiera napoletana.

[banner]

pastiera

INGREDIENTI x due stampi circolari da 26cm di diametro:

PER LA CREMA:

1 barattolo di grano da 580gr

300ml di latte

1 noce di burro

scorza di 2 limone e di 1 arancia

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

600gr di ricotta di mucca

600gr di zucchero

8 tuorli

6 albumi

60gr cedro

1 fiala di fiori d'arancio

PER LA PASTA FROLLA:

600gr di farina 00

4 tuorli

6 cucchiai di zucchero

150gr di burro a temperatura ambiente

acqua tiepida q.b.

PREPARAZIONE:

LA CREMA:

PicMonkey Collage1.Ponete in un tegame il contenuto del barattolo di grano, al quale aggiungerete il latte, la scorza di limone e di arancia taggliati molto sottilmente (evitate di tagliare anche la parte bianca), una noce di burro e un pizzico di sale. Lasciate cuocere per circa 15/20 minuti a fiamma moderata. La crema di grano deve risultare abbastanza densa.

Coprite la crema di grano con una pellicola direttamente a contatto con la crema e lasciatela raffreddare.

PicMonkey Collage1

2. Sgocciolate per bene la ricotta e setacciatela in una ciotola molto capiente.

3.Aggiungete lo zucchero e mischiate fino ad ottenere un composto cremoso

4. aggiungete i tuorli d'uovo alla ricotta e mischiateli fino ad incorporarli del tutto,

5. aggiungete il cedro sminuzzato e la fialetta di fiori d'arancio, la buccia di limone grattuggiata e una bustina di vanillina,

6.incorporate la crema di grano ben fredda, eliminando tutte le buccie di arancia e limone utilizzate per la cottura,

7.montate a neve gli albumi in una ciotola,

8.incorporate gli albumi con movimenti delicati dal basso verso l'alto.

LA PASTA FROLLA:

PicMonkey Collage29.ponete su una spianatoia la farina ben setacciata e formate un cratere al suo interno, nel quale riponete i tuorli, lo zucchero e il burro

10.iniziate a mescolare gli ingredienti e aggiungete un pò di acqua tiepida, circa 1 bicchiere di acqua, ma regolatevi in base alla compattezza che desiderate per la vostra pasta frolla. La tradizione prevede che la pasta frolla per la pastiera non sia troppo morbida.

11.formate un panetto e lasciate riposare la pasta frolla per circa 30minuti.

P1020771

P102077212.Stendete la pasta frolla fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro, fodertate uno stampo (io ho usato per comodità, un comune stampo in alluminio usa e getta di 26cm di diametro),

13.riponete all'interno della pasta frolla la crema di ricotta e grano

14. con i ritaglia della pasta frolla formate delle strisce, che comporrano la griglia di copertura della pastiera.P1020783

15.infornate la pastiera per 1 ora a 180°C.

16.Una volta sfornata e ben fredda cospargete la superficie con zucchero a velo vanigliato.

CONSIGLIO:

1. per comodità e per necessità opto sempre per preparare la crema di grano la sera prima, e la lascio raffreddare senza eliminare le buccia di arancia e limone, in modo che continui ad insaporirsi per tutta la notte, il giorno dopo sarà pronta per essere unita alla ricotta.

2. per quanto riguarda la ricotta, potete optare per quella che più desiderate, per realizzare questa pastiera ho utilizzato ricotta mista di mucca e di pecora.

Buona pasqua a tutti e provate questa unica bontà!

P1020795P1020796

4 commenti :

  1. Caspita Francesca, è venuta benissimo!!!! brava!
    vorrei provare anche io.... e se non riesco prima di Pasqua la farò dopo!!!
    ^_^

    RispondiElimina
  2. passioncooking28 marzo 2013 08:19

    grazie mille Dada, sei un tesoro come sempre! :)
    un bacio grande e se non dovessimo sentirci prima di Pasqua, auguri a te e ai tuoi cari per una serena Pasqua.

    RispondiElimina
  3. La ricetta è molto allettante :) dovrei preparare delle monoporzioni visto che la mangerei solo io ...ciao cara e a presto.

    RispondiElimina
  4. passioncooking5 aprile 2013 08:54

    puoi provare a fare dei muffin, come ho fatto io, oppure delle mini tortine con la base di pasta frolla! con un barattolo di grano te ne verranno un bel po'! :D
    ciao ciao

    RispondiElimina

Ciao, benvenuto/a nel blog Forchetta&Coltello, se hai dubbi, commenti o richieste, scrivici, saremo contente di risponderti