martedì 30 ottobre 2012

Spaghetti al primitivo

"A S. Martino ogni mosto diventa vino"


Avete mai provato la pasta con il vino?Strano vero? ...Ottobre sta per finire e Novembre ci apre le sue porte. Per molti questo mese si presenta triste e scuro, allora perchè non donargli allegria con nuove pietanze? Proprio per questo vi proponiamo un ottimo e veloce primo piatto cotto con il meraviglioso primitivo pugliese. Degustai gli spaghetti al primitivo in un ristorante molto carino in Calabria ed ho pensato di ricrearlo con i prodotti della mia terra. Si presenta come un piatto davvero squisito e farete un figurone se lo proporrete durante la cena di Halloween oppure durante la cena di S. Martino, quando aprirete le bottiglie del vino novello!



 

Cosa occorre per 4 persone:

  • 300/350 gr. di spaghetti ristorante,

  • 500ml di vino rosso (preferibilmente dolce),

  • pecorino,

  • una manciata di olive nere,

  • olio,

  • uno spicchio d'aglio,

  • sale.


Preparazione:

Mettete a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente e salate q.b., nel frattempo in una pentola wok (oppure in una padella capiente), riscaldate tre cucchiai d'olio con uno spicchio di aglio, quando sarà leggermente dorato uniteci il vino. Fate ridurre il vino leggermente e spegnete. Quando gli spaghetti saranno cotti uniteli al vino, togliete l'aglio, e fate assorbire il vino, aggiungete le olive nere e spolverate con abbondante pecorino e servite. Buon appetito!!!



 

2 commenti :

  1. è un vino stupendo il Primitivo Pugliese..grande abbinamento!!complimenti :-)

    RispondiElimina
  2. passioncooking31 ottobre 2012 13:07

    ..effettivamente è un gran vino! :-P
    grazie per i complimenti e se dovessi provare questa ricetta comunicaci se ti è piaciuta!

    RispondiElimina

Ciao, benvenuto/a nel blog Forchetta&Coltello, se hai dubbi, commenti o richieste, scrivici, saremo contente di risponderti