domenica 10 giugno 2012

Torta diplomatica con le pesche

Questa ricetta mi è stata consigliata da Mario, mio marito, che da gran goloso (pur non sapendo cucinare) mi propone sempre delle idee davvero luculliane...insomma da leccarsi i baffi. Inoltre è un giudice inflessibile ed incorruttibile! Se qualche sapore stona è pronto ad apostrofare, dolcemente, per evitare il ripetersi dell'errore. :-)



ciò che serve:

Pan di Spagna, pasta sfoglia, crema chantilly, pesche sciroppate.

INGREDIENTI PER IL PAN DI SPAGNA:

5 uova;

275 gr di zucchero a velo;

300 gr di farina tipo 00;

1 bustina di lievito;

olio di semi di girasole;

sali q.b.

PREPARAZIONE:

Montare gli albumi a neve molto ferma con un  pizzico di sale. A parte montare i tuorli con lo zucchero a velo, aggiungere gradatamente gli albumi dal basso verso l'alto affinchè incorporino aria e diventino più spumosi, successivamente aggiungere la farina setacciata, il lievito ed un po' di olio di semi.

Infornare 180°C per circa 30 minuti.

INGREDIENTI PER LA CREMA AL LIMONE:

500 ml di latte;

80 gr di farina tipo 00;

100 gr di zucchero;

3 uova;

limone non trattato.

PREPARAZIONE:

riscaldare portando quasi ad ebollizione il latte, tranne mezzo bicchiere, a parte montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina setaccia ed il mezzo bicchiere di latte. Unire il composto ottenuto con il latte caldo ed aggiungere la buccia del limone. restando sempre sul fuoco, a fiamma bassa, continuare a mescolare sempre nello stesso verso fino a quando la crema non sarà pronta. Deve risultare abbastanza consistente. Infine fate raffreddare.

Mentre si raffredda il pan di spagna montate la panna, la confezione da 500 ml dovrebbe essere sufficiente e riponetela in frigo. Quando sarà fredda la crema,per fare la crema chantilly, amalgamatela  alla panna, sempre dal basso verso l'alto.

Per la pasta sfoglia potete acquistare quella già pronta e cotta, oppure il rotolo di pasta sfoglia cruda e cuocerla in forno. Terminata questo passaggio e fatto raffreddare il pan di spagna, tagliatelo a dischi non più alti di due centimetri circa. Posizionatelo sulla pasta sfoglia affinchè possiate tagliarla della stessa misura.

Quando ogni componente della torta sarà pronto, prendete il piatto di portata con cui servirete la torta e mettete al centro di esso un cucchiaio di  crema e riponeteci sopra un disco di pasta sfoglia. Così resterà ben ferma durante la farcitura. Dopo ciò mettete uno strato di crema chantilly e riponeteci sopra degli spicchi di pesche sciroppate, sopra di esso il disco di pan di spagna che bagnerete con il succo delle pesche diluito con un pochino d'acqua, nuovamente le pesche sciroppate a spicchi, il disco di pasta sfoglia. Continuate in questo modo sino a quando la torta non avrà raggiunto l'altezza desiderata.

Terminate con la crema chantilly e sui lati della torta potete abbellirla con la pasta sfoglia sbriciolata. Ovviamente potete guarnirla a vostro piacimento.

Buon appetito!

UN CONSIGLIO:

Non fate la torta troppo alta, a mio avviso più bassa è e più si sentirà il suo delicato e gradevole sapore.

 

 PARTECIPIAMO CON QUESTA RICETTA AL CONTEST:

3 commenti :

  1. Che bella idea, deve essere proprio buona questa torta!

    RispondiElimina
  2. passioncooking11 giugno 2012 08:30

    Si si, ho fatto questa torta sabato ed ha fatto una bella figura! Inoltre è piaciuta anche a quel goloso di mio marito! buona buona :-)

    RispondiElimina
  3. Grazie, davvero buona!! Però devi mandarla a Caro, che si occupa lei delle ricette dolci! :) Grazie ancora e a presto!!!

    RispondiElimina

Ciao, benvenuto/a nel blog Forchetta&Coltello, se hai dubbi, commenti o richieste, scrivici, saremo contente di risponderti